Diego: un compagno di classe “tecnologico”

Diego: un compagno di classe “tecnologico”

I ragazzi della 4a Manfredi hanno la fortuna di avere un compagno inventore con la passione per la robotica. In questo articolo ci raccontano la meraviglia dell’electromegadiegofly

8Diego è un nostro compagno di classe che ama costruire e inventare robot.  Non capita tutti i giorni di avere un compagno di classe con questo tipo di passione!

Diego è alto e magro, ha i capelli pettinati a caschetto con una frangetta che copre la fronte. E’ sempre gentile, generoso e simpatico.

Quando parla il tono della sua voce è sempre basso e usa un linguaggio complesso con termini scientifici e parole che a volte non capiamo. In particolare gli piace dire tecnologico.

Oggi ha portato a scuola una delle sue invenzioni e subito tutti siamo rimasti a bocca aperta. Un gruppetto di compagni intorno a lui urlava: ”Che bello! Fantastico!”… sembrava una banda di babbuini.

Diego aveva creato una cosa sbalorditiva: un ventilatore-robot-drone.

Ci ha raccontato che ha preso un motorino da un vecchio gioco di sua sorella, un’elica di scorta di un drone, una cannuccia, due pile grandi e dei pezzetti di Lego per la base. Poi ha montato tutto insieme e l’elica si è messa a girare. “E’ solo un prototipo!” ci ha detto.

Tutti insieme abbiamo pensato di dargli un nome: potrebbe chiamarsi “Electromegadiegofly”.

Guardate qui il robot in azione:
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=187AGKB_ayw]

Noi prevediamo un grande futuro scientifico e tecnologico per Diego!
Ecco le istruzioni  scritte da Diego, nel caso qualcuno volesse cimentarsi nella realizzazione dell’“Electromegadiegofly” e magari, perché no, provare a migliorare il prototipo.

Materiali:
-elica
-motorino elettrico
-pezzetto di cannuccia
-pezzetti di Lego
-2 cavetti elettrici (uno rosso e uno blu)
-2 pile della potenza di 1,5 V.

Procedimento:
Ho usato un pezzetto di Lego come base; per assemblarlo ho inserito i cavetti nei morsetti del motore e li ho legati con del nastro isolante, poi ho saldato tutto sulla base Lego con dello scotch. Ho collegato l’elica al motorino con una cannuccia. Per avviare, bisogna collegare i cavetti alle pile.


Classe 4A, Scuola Primaria L. Manfredi

redazioneminiscoop
redazioneminiscoop@gmail.com
No Comments
  • giorgia
    Posted at 18:49h, 26 Novembre Rispondi

    bravo Diego! continua così, diventerai un inventore famoso e geniale!
    giorgia pagano

  • elisa
    Posted at 20:50h, 04 Dicembre Rispondi

    Bravo Diego continua così diventerai un bravissimo scienziato.
    Bianca Marsano

  • Greta
    Posted at 17:09h, 17 Dicembre Rispondi

    Bravo Diego sei un ottimo scienziato

  • Giuseppe
    Posted at 12:00h, 30 Dicembre Rispondi

    Grande Diego!!
    Secondo me tu porterai il mondo nel progresso!

  • Electromegadiegofly, il nostro istituto e Miniscoop oggi sul Secolo XIX! | Miniscoop
    Posted at 16:18h, 13 Gennaio Rispondi

    […] su Miniscoop la sua classe aveva raccontato la sua storia (ve la ricordate? E’ questa: “Diego: un compagno di classe tecnologico“) e spiegato ai nostri lettori con quanta emozione avevano accolto il […]

  • Alice
    Posted at 17:47h, 10 Ottobre Rispondi

    Vorrei inventare anch’io un robot così!

  • Mattia 4° Da Verrazzano
    Posted at 20:41h, 10 Ottobre Rispondi

    Che genio Diego. Anche io penso che diventerai un bravo scienziato!

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.