La cellula… in un piatto

La cellula… in un piatto

La classe 1C della scuola media ha svolto un interessante lavoro durante le lezioni di scienza di quest’anno. Il principio ispiratore è quello di imparare divertendosi e sembra proprio che questo progetto abbia raggiunto tutti i risultati…

La cellula in un piatto è un progetto che è stato svolto dalla classe 1C sotto la guida della prof.ssa Castello, insegnante di scienze; tale progetto consiste nel riprodurre una cellula utilizzando materiali di scarto come tappi, cartoncino, frutta secca e così via.

Abbiamo riprodotto una cellula eucariote animale che, a differenza di quella vegetale, non contiene il vacuolo e i cloroplasti.

Il progetto ha avuto lo scopo di ripassare e studiare la cellula divertendosi; questa elaborazione è durata circa 4 ore distribuite nella settimana.

Dopo le votazioni da parte di docenti della nostra classe ed esterni, si è giunti a tali risultati:

Al 1° posto: la cellula di Giulia B. con 9 votazioni.

Al 2° posto, a pari merito: Edoardo A., Giorgia T., Giorgia M. e Giada S. con 3 votazioni ciascuno.

Al 3° posto, a pari merito: Gaia B., Giulia M. e Paolo T. con 2 voti ciascuno.

Tutti gli altri a pari merito.

Ringraziamo tutte le persone che hanno partecipato al progetto.

Davide P. e Gabriele C., classe 1C, Scuola Secondaria C. Durazzo

redazioneminiscoop
redazioneminiscoop@gmail.com
1Comment
  • Serain Federico
    Posted at 09:30h, 04 Marzo Rispondi

    Deve essere veramente interessante studiare le cellule in questo modo

Post A Reply to Serain Federico Cancel Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.