I miti della lontana Africa

I miti della lontana Africa

La II A della Scuola Manfredi ha incontrato la Dott.ssa Piombino della Biblioteca Africana per parlare di miti.

Mercoledì 21 febbraio è venuta a scuola la Dott.ssa Piombino della Biblioteca Africana e ci ha parlato dei miti.

I miti sono racconti fantasiosi che spiegano i fenomeni, le manifestazioni della natura, l’origine della lingua, l’origine del mondo… e da sempre hanno aiutato l’uomo a spiegare l’origine di qualcosa.

Abbiamo inoltre parlato a lungo dell’Africa e abbiamo capito che è un continente molto grande, composto da molti paesi. A questo proposito la dott.ssa Ludovica Piombino ci ha portato una cartina dell’Africa molto particolare, di stoffa, sulla quale sono stati rappresentati i vari paesi.

In basso é stato cucito un vaso con dentro dei semi, tenuto da due mani. Rappresenta la speranza nel futuro. Questa cartina é stata cucita da un gruppo di donne del Benin e portata a Genova da un missionario, per essere mostrata ai bambini delle scuole.

Sopra alla cartina c’era scritto AFRIQUE e ci siamo chiesti perché. Abbiamo così scoperto che in molti paesi dell’Africa si parla il francese.

Anche l’ Africa ha i suoi miti e Ludovica ce ne a letti qualcuno:

  • Le bel oiseau et la pluie ( Il bell’uccello e la pioggia )
  • Mamy Wata et le monstre (Mamy Wata e il mostro)
  • La coda degli animali
  • Il sole, la luna e l’acqua

Questi libri hanno delle illustrazioni molto belle e colorate e per questo ci sono piaciuti molto, ma ovviamente ad ognuno di noi é piaciuta una storia in particolare, di seguito trovate le nostre opinioni.

Il bell’uccello e la pioggia

  • A me sono piaciute molto le illustrazioni, perché avevano davvero dei bei colori. (Giulio)
  • A noi é piaciuto il momento della storia in cui l’uccello buca la nuvola, donando l’acqua agli uomini, perché racconta il problema dell’acqua che in Africa è molto grave e importante. (Linda, Bernardo, Kristian)

  • A me è piaciuto molto l’uccello quando buca la nuvola, sembrava una fenice e a me le fenici piacciono tanto. (Nicolò )

Mamy Wata e il mostro

  • A noi è piaciuto quando Mamy Wata è stata gentile con il mostro: è la gentilezza verso tutti gli uomini. (Vittoria, Alice)
  • A me ha colpito quando il mostro, grazie a Mamy Wata, ritorna umano. (Ruben)
  • Il mostro era triste e Mamy Wata, senza guardare il suo aspetto, lo conforta e lo aiuta. (Matilde)
  • A me è piaciuta la storia perché c’era il mostro e i mostri mi piacciono moltissimo. (Beatrice)

Il sole, la luna e l’acqua

  • A noi è piaciuto il momento in cui l’acqua invade la casa e la fa esplodere con tutta la sua forza, perché è una parte molto movimentata e divertente. (Giovanni, Martina, Alessandro)
  • A me piace molto l’acqua e per questo motivo ho gradito questa storia (Maja)

La coda degli animali

  •  Secondo me è la storia più bella perché parla di come alcuni animali hanno avuto la coda e poi a me gli animali piacciono molto. (Francesco)
  •  Mi è piaciuta questa storia perché spiega in modo fantasioso come gli animali hanno avuto la coda che possiedono, soprattutto il momento quando la lepre raccoglie il ciuffo che rimane sul campo dopo la lite tra il cane e il gatto, ottenendo così una piccola coda per sé. (Gaia)
 Questo laboratorio di lettura ci é piaciuto molto perché abbiamo ascoltato dei miti africani molto interessanti e abbiamo imparato molte cose che non sapevamo sull’Africa.

I bambini e le bambine della II A della Scuola Manfredi

redazioneminiscoop
redazioneminiscoop@gmail.com
4 Comments
  • Valeria Cappellari
    Posted at 15:05h, 09 aprile Rispondi

    Bravissimi!!! Tutti: dai più piccoli ai più grandi.. dai più vicini ai più lontani..
    Un grande grazie!!!

  • Sarà rivaro
    Posted at 19:34h, 09 aprile Rispondi

    Complimenti ai bambini della seconda! Disegni fantastici e commenti davvero intelligenti… bravissimi!

  • Annita Polleri
    Posted at 18:40h, 13 aprile Rispondi

    Cari bimbi siete stati bravissimi
    I disegni pubblicati sono splendidi
    Bel lavoro!

  • Patrizia
    Posted at 11:53h, 25 aprile Rispondi

    Complimenti bambini, con la guida della maestra Roberta avete realizzato dei bellissimi disegni e siete stati capaci di fare profonde riflessioni, bravi!

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.