Dal paesaggio… al villaggio

Dal paesaggio… al villaggio

La classe III A della Scuola Manfredi dà inizio al lavoro “Work in Progress della città” con l’aiuto dell’Arch. Valentina Fenoglio, legato al Progetto d’Istituto “Leggere la città”.

Venerdì 12 aprile l’Arch. Valentina Fenoglio, mamma di un bimbo della scuola dell’infanzia D. Somma, ha portato alla Scuola Primaria Manfredi un plastico di un paesaggio davvero formidabile, che ci ha colpito molto.
Quando l’abbiamo incontrata ci ha diviso in due tribù, gli architetti e i costruttori, e ci ha chiesto dove avremmo costruito il nostro villaggio.
Abbiamo riflettuto e, anche pensando a ciò che stiamo studiando sulla Preistoria, siamo arrivati ad alcune conclusioni:
  • sarebbe stato  meglio sistemare il villaggio vicino al corso d’acqua, elemento necessario alla vita
  • sarebbe stato più prudente costruirlo non troppo vicino al mare, le capanne avrebbero potuto essere travolte dalla furia delle onde
  • sarebbe stato più conveniente scegliere un terreno pianeggiante
Sono state così individuate due possibili collocazioni, cioè i due pianori ai lati del fiume.
La Sig.ra Valentina ci ha poi indicato cosa sarebbe stato utile alla costruzione: le pietre e gli alberi.
Il problema delle risorse ha scatenato un vero putiferio: una tribù aveva molto legname e poche pietre, l’altra il contrario e nessuna delle due era disponibile a cedere ciò che possedeva.
I capi tribù non riuscivano a trovare un accordo. Cosa fare? La guerra, naturalmente!
Ma poi qualcuno di noi ha avuto una grande idea, ha suggerito che si sarebbe potuto fare “un’alleanza” e uno scambio delle risorse: un baratto!
Così sono cominciati i lavori, ma per trasportare i materiali da una sponda all’altra abbiamo capito che occorreva costruire un ponte sopra al fiume e anche delle strade.
Sembrava andare tutto liscio ma… ad una delle due tribù conveniva di meno il patto, poiché aveva più risorse, così ha proposto di dare il proprio materiale a condizione che l’altra tribù si impegnasse a costruire il ponte, visto che aveva più legname, e ogni settimana dei pesci in cambio di sei pietre. Questa risoluzione è arrivata dopo mille contrattazioni che non stiamo a raccontarvi!
Finalmente sono cominciati i lavori. L’Arch. Fenoglio ha suggerito che sarebbe stato meglio disporre le capanne in modo circolare; intorno abbiamo messo uno steccato difensivo e abbiamo costruito anche un focolare.
I villaggi hanno presto preso forma.
La tribù sistemata più vicino al mare ha costruito anche un molo per l’attracco delle barche e l’altra ha stabilito che ci doveva esserci anche uno “stregone” che vivesse fuori dal villaggio, appartato nel bosco, con anche un totem che fungesse da protezione per eventuali pericoli.
Insomma tutte le fasi più importanti dei primi insediamenti preistorici sono stati rispettati, ma sono nati dall’esperienza concreta e dalle necessità che si venivano a creare di volta in volta.
Ora passiamo la mano ai bambini di Quinta che faranno progredire e amplieranno i nostri villaggi. Si aprirà un nuovo periodo storico…
Siamo curiosi di saper come si evolverà ciò che abbiamo costruito.
Ringraziamo la sig.ra Valentina per il plastico meraviglioso che ha preparato per noi, senza il quale questa bella esperienza non sarebbe stata possibile e per le preziose indicazioni sulla tecniche costruttive e… per la pazienza, naturalmente!

I bambini e le bambine della classe III A, Scuola Primaria Manfredi

redazioneminiscoop
redazioneminiscoop@gmail.com
3 Comments
  • Valentina Fenoglio
    Posted at 09:39h, 24 Maggio Rispondi

    Bambini e….tribù meravigliose! Grazie alla vostra energia e fantasia è nata una bellissima città. È stata un’esperienza istruttiva e divertente anche per me!

  • Patrizia
    Posted at 20:19h, 24 Maggio Rispondi

    Bravissimi ai nostri bambini e complimenti alla maestra Roberta che, come sempre, ha saputo utilizzare al meglio il lavoro proposto dall’ architetto Fenoglio.

  • 3B Pisa
    Posted at 12:04h, 10 Giugno Rispondi

    Ciao! Siamo i bambini e le bambine della 3B di Pisa. Complimenti per il progetto molto interessante: ci è piaciuto molto il villaggio che avete costruito, avete avuto idee creative e stupende. Bravi e buone vacanze!

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.