Joyeuses Pâques!

Joyeuses Pâques!

Cosa succede in I A della Durazzo di Quinto quando abbiamo un’ora di supplenza a sorpresa con la Prof. di Francese? Semplice: realizziamo un lavoretto di Pasqua improvvisato!

Per fortuna, avevamo tutti il materiale di arte, quindi: la colle, une feuille de papier-carton, des ciseaux, des feutres, un compas (il tutorial, cliccate qui per vederlo, proponeva del materiale più specifico ma ce la siamo cavati con quello che avevamo a disposizione!).

Procedimento
• Fate un grande cerchio nel foglio di cartone e ritagliatelo.
• Piegatelo a metà e disegnate sul diametro una linea spezzata che rappresenterà il guscio rotto, lasciando però circa 2 cm sui lati esterni.
• Tagliate seguendo la linea (senza tagliare i bordi).
• Dopodiché su un altro pezzo di cartone (cercate di non sprecare, bastano i resti del foglio dove avete fatto il cerchio), fate due ali della stessa misura e un ciuffetto un pochino più piccolo, e colorateli del colore che volete.
• Poi fate gli occhi e disegnateci due pupille.
• Bisogna ancora fare una specie di ovale chiuso a ¾ con una riga orizzontale e quello sará il corpo del pulcino (colorate anche lui) e infine rimane da fare il becco: per questo serve un quadratino piccolino rosso piegato “triangolarmente”.
• Fatto? Allora ora assemblate il tutto con la colla.

Sul guscio abbiamo scritto “Joyeuses Pâques” in francese (Buona Pasqua), e poi per decorarlo si possono aggiungere liberamente delle decorazioni come oeufs de Pâques colorate e di fantasie diverse (purtroppo l’ora è passata velocissimamente e non siamo riusciti a decorarlo quanto avremmo voluto).

Qualcosa in più 
In Francia la tradizione delle uova è molto diversa dalla nostra, non si regalano le uova giganti di cioccolato con la sorpresa dentro, si organizza invece la “chasse aux oeufs” (caccia alle uova).

La leggenda narra infatti che le campane dei campanili volino verso Roma per sentire l’annuncio  della resurrezione di Cristo direttamente dal Papa per poi tornare in Francia per annunciare il lieto evento. Durante il loro ritorno le campane lasciano cadere le uova di cioccolato a terra al contrario di qua in Italia dove le porta il coniglietto  pasquale.

Legenda (traduzioni)
• la colle = colla
• la feuille de papier-carton = foglio bianco di cartoncino
• ciseaux = forbici
• les feutres = i pennarelli
• un compas = compasso

Sofia, Linda e Martina, I A Scuola Durazzo sede

redazioneminiscoop
redazioneminiscoop@gmail.com
1Comment
  • Ginevra
    Posted at 15:01h, 28 Maggio Rispondi

    Bellissimo!!!!
    Purtroppo io sono stata assente quel giorno😢

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.