Chi siamo

Benvenuti su MINISCOOP, il giornalino ideato e scritto dalle alunne e dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Quinto Nervi di Genova!

L’idea risale alla primavera dell’anno scolastico 2014/15, mentre in tutte le classi dell’Istituto si svolgeva il primo progetto d’Istituto di promozione del libro e della lettura «Leggere… le emozioni». Da qui infatti è nata l’esigenza di uno spazio nel quale gli studenti potessero condividere le scoperte, le idee e, appunto, le emozioni suscitate dalla lettura, ma anche dagli argomenti per loro più coinvolgenti: dar loro voce e, contemporaneamente, incanalare le competenze comunicative, socio-relazionali ed informatiche nella realizzazione di un progetto condiviso e concreto.
Un giornalino online ci sembrava il mezzo più adatto e anche il più divertente.

Nel giro di poche settimane si è andata costituendo la “redazione”: docenti, genitori, professionisti hanno definito la forma del blog, trasformandolo in un progetto sempre più ricco, in grado di rinnovarsi e di crescere anno dopo anno insieme ai ragazzi e ai bambini, dai primi giorni di “inserimento” alla scuola d’infanzia fino all’esame di terza media.

Gli articoli sono suddivisi in sezioni (le “categorie” di Miniscoop”) per agevolare la lettura e la ricerca:

  • SPORTIVAMENTE: sport praticato, giocato, recensito, tifato
  • CRONACHE arcobaleno: ciò che succede a scuola, nel quartiere, in città
  • MADRETERRA: scienze naturali, ambiente, ecologia, inquinamento, riciclo, natura, animali
  • ARTE e SPETTACOLI: cinema, teatro, concerti, festival, musica ascoltata, recensioni, eventi in programma, mostre, musei
  • LEGGERE le emozioni: libri e lettura, recensioni, novità editoriali, incontri con autori
  • OFFICINA CREATIVA: racconti creativi e fantastici degli studenti, poesie, pubblicità progresso, disegni, elaborati della scuola dell’Infanzia, fai-da-te, invenzioni
  • GIRAMONDO: dal turismo all’incontro con le altre culture
  • LO SCUOLAPASTA: ricette di cucina
  • TECNOSCOOP: scienza e tecnologia, fisica, matematica, robotica, app, telefoni e computer, internet
  • GAMES: giochi di enigmistica, videogiochi (recensioni o istruzioni per l’uso), giochi didattici
  • DIDATTICA A DISTANZA: tutti i contributi realizzati… a distanza

 

Il nome e il simbolo grafico del nuovo giornalino, online dal 2 maggio 2015, è stato scelto attraverso un appassionante “concorso di idee”.

Da allora abbiamo pubblicato articoli redatti e illustrati da rappresentanti di tutti i plessi dell’Istituto e, dopo 5 anni, Miniscoop è proprio pronto, come tutti noi, per tornare a scuola!

 

La storia di Miniscoop

Maggio 2015 – Il saluto del Dirigente alla nascita di Miniscoop:

Ogni scuola ha dentro di sé una moltitudine di storie, di voci e di colori. Uno degli obiettivi principali del nostro istituto è proprio quello di insegnare ai nostri bambini e ai nostri ragazzi ad inseguire e comprendere le storie proprie e quelle altrui, attraverso la lettura e la scrittura, attraverso le immagini.
Per questo motivo si è deciso di creare uno spazio dove i nostri studenti potessero pubblicare i propri contributi, dove potessero ascoltare e raccontare, condividere esperienze e opinioni, confrontarsi e, in qualche modo, incontrarsi.
Per ideare, gestire, costruire questo spazio si sono unite tutte le forze su cui una scuola fortunata può contare: i docenti, i genitori, gli esperti, le commissioni, una redazione. E se le pagine di questo blog riusciranno a popolarsi delle voci dei nostri ragazzi il merito sarà loro.
Buon viaggio, dunque, a tutti i lettori, tra le vie colorate e i corridoi e le aule delle nostre scuole. Tra le nostre piccole notizie o le notizie dei nostri piccoli. Tra i nostri Miniscoop, insomma…

Il Dirigente scolastico
Prof. Marzio Angiolani

 

20-11-2015 – Miniscoop festeggia i suoi primi 100 articoli! (leggi qui)

 

21-04-2016 – Che emozione! Miniscoop ritira il premio del concorso “Fare il giornale nelle scuole” (leggi qui)

 

2-5-2016 – Un anno online, tanti auguri Miniscoop! (leggi qui)

 

31-5-2018 – Miniscoop festeggia i suoi primi 500 articoli! (leggi qui)

 

2-5-2020 – Miniscoop festeggia 5 anni e 700 articoli! (leggi qui)

I premi di Miniscoop

Miniscoop ha ottenuto prestigiosi premi a livello nazionale:

«Fare il giornale nelle scuole» (Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, a.s. 2015/16)

 

«Giornalisti per un giorno» (Associazione Nazionale Giornalismo Scolastico, a.s. 2016/17).

«Fare il giornale nelle scuole» (Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, a.s. 2016/17)

Fare il giornale nelle scuole

Progetti speciali

Nell’anno scolastico 2016/17, nell’ambito del progetto di promozione della lettura «Leggere… la Natura», la Redazione di Miniscoop ha indetto un concorso interno su tematiche ambientali e, grazie alla collaborazione di alcune giornaliste delle principali testate nazionali, la premiazione dei “pezzi” migliori dei tre ordini di scuola è avvenuta nel corso di una grande festa. Quello stesso anno Miniscoop ha cambiato faccia e anche… indirizzo (www.miniscoop.it): un importante lavoro di restyling, durato molti mesi, realizzato grazie alla generosità di alcuni genitori.

 

Durante l’anno 2017/18, Miniscoop ha ospitato, oltre agli abituali articoli, contributi legati al  progetto di educazione alla lettura «Leggere… i miti. Eroi ed eroine dal passato ai giorni nostri».
Siamo particolarmente orgogliosi della “mitica staffetta”, una vera e propria staffetta letteraria che ha coinvolto ben 14 classi tra primarie e secondarie; obiettivo l’elaborazione di un mito a partire da un incipit comune per tutti, realizzato ad hoc dallo scrittore Franco Lorenzoni.

 

Durante l’a.s. 2018/2019, il progetto d’istituto di promozione della lettura è stato dedicato alla nostra città. Per l’occasione, Miniscoop ha indetto un vero concorso enigmistico aperto a tutte le bambine e i bambini delle scuole elementari e medie.

 

Ed eccoci arrivati ad oggi, alla Scuola “ai tempi del Coronavirus”, alla DaD.
Miniscoop sta cercando di accorciare questa “distanza”, di renderla più facile e mai come in questi mesi in cui le aule sono vuote il giornalino d’Istituto è quotidianamente presente nelle case dei bambini, perché, come dice il Dirigente Scolastico, la scuola è qualcosa di più grande di uno spazio fisico e qualcosa di più forte dell’emergenza che stiamo tutti affrontando.

La Redazione

 

Inviate i vostri lavori, tramite i vostri insegnanti, a: redazioneminiscoop@gmail.com